-2°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

Short track, argento staffetta con Fontana
giochi invernali

Short track, Italia d'argento nella staffetta con Fontana

 
Serie A, Lazio scavalca Inter al quarto posto
Calcio

Serie A, Lazio scavalca Inter al quarto posto

 
Windisch: Staffetta nel mirino, rischio e' l'appagamento
Sport

Windisch: Staffetta nel mirino, rischio e' l'appagamento

 
Sciolti dubbi, Pellegrino-Noeckler per Team Sprint
olimpiadi

Pellegrino-Noeckler per Team Sprint

 
Milan: Galliani, Li insolvente? Ha presentato le credenziali
calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

 
Goggia, in discesa troverò la miglior Sofia
olimpiadi

Goggia: "In discesa troverò la miglior Sofia"

 
Curling: azzurri sconfitti dalla Corea
OLIMPIADI INVERNALI

Curling: azzurri sconfitti dalla Corea

 
Juve vince derby, Napoli resta in vetta
Calcio

Juve vince derby, Napoli resta in vetta

 

A Bologna

Parma in vantaggio per gran parte della gara crolla e perde nel finale

Parma in vantaggio per gran parte della gara crolla e perde nel finale
0

L’Azeta Ala Parma torna da Bologna senza punti per la sua classifica. Una partita dominata in gran parte ma persa nel finale.

Nell’anticipo dell’ottava giornata di campionato, mercoledì scorso, Parma Pallamano giocava ancora in trasferta in casa del Bologna Handball.

Buono il primo tempo dei gialloblù che è stato per gran parte in vantaggio, massimo + 3, con una discreta difesa, nonostante l'elevato numero di reti per parte, che ha contenuto i padroni di casa: + 2 per Parma, 19 a 21, alla prima sirena. Da rilevare che Salliu si è fatto male dopo 20 minuti del primo tempo e che poi non giocherà nel secondo: di questa assenza Parma ne ha sicuramente risentito, in special modo in difesa.

La prima parte della ripresa vede ancora Parma dominare tanto che si arriva anche al +5 sul 24 a 29. Quindi un leggero calo fisico dei ducali mentre il Bologna ha continuato a macinare gioco. Va detto che i padroni di casa sono stati più continui, anche quando erano sotto nel punteggio. Parma invece meno lucida mentalmente specialmente negli ultimi minuti quando, dal 36 a 36 a poco più di 5 minuti al termine, a segnare sarà solo il Bologna che si porterà a determinare il risultato finale a 40 a 36.

Nel secondo tempo l’Azeta Ala ha sbagliato almeno 6 facili occasioni a tu per tu con il portiere felsineo. Peccato per questa sconfitta perché Parma è stata superiore per almeno tre quarti di gara.

 

A questo punto c’è lo stop del campionato che riprenderà in Gennaio e vedrà Parma Pallamano esordire nel nuovo anno al Pala Del Bono, sabato 10: avversario di turno il Carpi allenato dall’allenatore del Parma della passata stagione, Filippo Galluccio.

 

Questi i ducali schierati a Bologna e le rispettive reti: Boschi, Liviu, Allodi, Anelli 4, Cortesi 6, Faiulli 6, Ferrari 8, Grilli, Maiavacchi 3, Mancuso 5, Piazza 1, Salliu 3, Stighezza. All. Fanti

 

Per ultimo lasciateci fare una constatazione, non una polemica ma solamente uno spunto di riflessione. Bologna ha 2 formazioni, una che milita nel massimo campionato e una in Serie B. Nel Bologna di mercoledì sera, se non ricordiamo male, i quattro quinti della squadra di A1 sono stati schierati contro il Parma. E’ giusto ? Non è giusto ? Ognuno darà la sua risposta.

Quello che però vorremmo ribadire con forza, affinché non si falsi un campionato, è che TUTTI dovrebbero giocare SOLAMENTE di sabato o di domenica: se poi qualche società ha più di una formazione allora si comporterà di conseguenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0