-2°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

Short track, argento staffetta con Fontana
giochi invernali

Short track, Italia d'argento nella staffetta con Fontana

 
Serie A, Lazio scavalca Inter al quarto posto
Calcio

Serie A, Lazio scavalca Inter al quarto posto

 
Windisch: Staffetta nel mirino, rischio e' l'appagamento
Sport

Windisch: Staffetta nel mirino, rischio e' l'appagamento

 
Sciolti dubbi, Pellegrino-Noeckler per Team Sprint
olimpiadi

Pellegrino-Noeckler per Team Sprint

 
Milan: Galliani, Li insolvente? Ha presentato le credenziali
calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

 
Goggia, in discesa troverò la miglior Sofia
olimpiadi

Goggia: "In discesa troverò la miglior Sofia"

 
Curling: azzurri sconfitti dalla Corea
OLIMPIADI INVERNALI

Curling: azzurri sconfitti dalla Corea

 
Juve vince derby, Napoli resta in vetta
Calcio

Juve vince derby, Napoli resta in vetta

 

La vittoria di Parma Pallamano a Modena e le gare delle giovanili

Azeta Ala Parma continua la sua corsa in vetta alla classifica

Azeta Ala Parma continua la sua corsa in vetta alla classifica
0

Scuola Pallamano Modena – Azeta Ala Parma 26/28 ( p.t. 10/16)
Azeta Ala Parma: Boschi, Vulpe, Anelli, Cortesi 5, Faiulli 3, Ferrari jr 6, Ferrari sr 1, Maiavacchi 6, Mancuso 5, Oppici 2, Piazza. All. Fanti
Scuola Pallamano Modena: Bonacini, Boni 6, Bortolotti 6, Cappucci 1, Corradini 2, Ferraro, Guagnano, Iotti 1, Lanzani 1, Mezzetti 1, Monferdini, Bertoni, Rossi 8, Schedoni, All. Sgarbi.
Ammoniti/ Sospesi: Modena 2/3, Parma 2/3

 

Parma torna dalla domenica a Modena con un’altra preziosa vittoria. I giovani modenesi, una delle 2 formazioni under 20 che partecipano al campionato di Serie B, hanno comunque dato del filo da torcere ai parmigiani nel finale di partita confermando il buon stato di forma che gli ha permesso di ottenere ultimamente delle belle vittorie.
Nella prima metà di gara, a parte la fase iniziale e fino al 3 a 2 per i padroni di casa, c’è stato un netto dominio da parte di Parma. 2 break da 5 e da 4 reti portavano il risultato su un tranquillo 4 a 11. La prima sirena sentenziava un +6 per i gialloblù lato Parma, 10 a 16, che sembrava chiudere tutti i possibili pensieri su chi avrebbe avuto i 3 punti.
La prima parte della ripresa ricalcava il primo tempo ma sul 17 a 24 ben 4 reti in fila dei padroni di casa riaprivano la gara. Se a ciò aggiungiamo che Parma ha iniziato a giocare più con confusione che con i suoi schemi di gioco e che Modena ha aumentato giustamente la propria aggressività, anche con alcuni bei contropiedi, allora si possono capire i brutti minuti che i pochi tifosi di Parma hanno passato sulle tribune del Pala Molza.
A circa 90 secondi dal termine solo un punto divideva le 2 squadre, 26 a 27 ma Parma riusciva comunque a mantenere il gioco e, grazie ad una rete di Cortesi, aumentare il vantaggio portandosi sul 26 a 28 che sarà il risultato finale.
Una partita quindi che, da sembrare scontata, è diventata appassionante nel finale: un’evoluzione che però, ovviamente, non ha soddisfatto Mister Fanti che ha definito il finale dei suoi con l’aggettivo di “imbarazzante”. Top scorer per Parma Maiavacchi e Ferrari jr con 6 reti a testa seguiti da Cortesi e Mancuso con 5.
La settimana prossima l’Azeta Ala avrebbe dovuto giocare con i Pirati ma, vista la loro rinuncia al campionato, il turno di campionato si trasforma in giornata di riposo. Si riprenderà quindi il sabato successivo, 28 marzo, a Carpi contro la squadra dell’ex Mister Filippo Galluccio.Nella foto il prepartita della gara di andata finita col punteggio di 28 a 22 per Parma.

 

Il weekend delle giovanili


Nel weekend appena trascorso solamente la formazione Under 18 è rimasta a guardare.
Ha iniziato, malamente, sabato pomeriggio a Rubiera la formazione Under 14 di HC Felino. La formazione parmense che aveva assenze importanti non è mai stata in partita e il risultato lo ha dimostrato ampiamente. 38 a 6 il risultato finale (15 a 1 addirittura nel primo tempo). Mister Ferrari jr, come abbiamo già scritto sulla nostra pagina Facebook ha raccontato così la gara dei suoi ragazzi: “Una partita che per noi non è mai partita. L’assenza di due elementi fissi (tra cui il nostro miglior marcatore) si è fatta sentire più del previsto. Pochissime idee offensive e quelle poche sono state sprecate malamente al tiro dai sei metri”.

 

Molto migliore, per i colori di Parma la partita che, sempre a Rubiera, si è svolta subito dopo la gara del Felino. Impegnate Parma Pallamano Under 16 e Secchia Rubiera formazioni abbastanza lontane in classifica (a favore dei padroni di casa). La partita sembrava rispettare il pronostico tanto che i primi 30 minuti erano a tutto vantaggio del Rubiera. Ma nella ripresa i ragazzi di Ferrari sr poco alla volta si avvicinavano nel punteggio e riuscivano nell’impresa di uscire vincitori col minimo scarto, 32 a 33. Potremo vedere i ragazzi dell’Under 16 giovedì 19, ore 19,30 al Pala Del Bono, per la sfida Parma contro Estense Ferrara.

 

Domenica 15 era la giornata del Pala Del Bono. Al mattino campionato Under 14 per Green Handball Parma che ospitava lo Sportinsieme Castellarano. Mai così vicina ad un risultato positivo la formazione di Mister Ugolotti ma, nonostante una buona gara cedeva alla fine per un solo gol. Vittoria quindi per lo Sportinsieme 16 a 17 (p.t. 6 a 8). Nel referto, a fine articolo, potete vedere il susseguirsi dei risultati.

 

Nel pomeriggio, sempre al Pala Del Bono era il turno del Campionato Under 12. Questi i risultati:
Green Handball Parma – HC Felino: 15 – 20 (p.t. 7 – 12)
Green Handball Parma – Carpi: 19 – 5 (p.t. 9 – 1)
Casalgrande – HC Felino: 14 – 12 (p.t. 5 – 6)
Le notizie del giorno sono state la prima sconfitta in campionato del Felino e la prima vittoria della Green. La Green Handball sarà impegnata anche domenica 22 a Carpi contro le squadre di Rubiera, Modena oltre ovviamente ai padroni di casa del Carpi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0